I mille volti di Berlino

Berlino, Tra passato e futuro

BERLINO: la città dalle mille anime con tante storie da raccontare, tra passato, presente e futuro

Se avete seguito il mio breve weekend a Berlino su INSATGRAM, avrete percepito che la città mi ha colpita piacevolmente e mi ha lasciato molto nel cuore.

Ho avuto l’occasione di cantare ad un evento in centro città e così, come spesso mi capita, ho colto l’occasione nei due giorni successivi per vivere un po’ la città.

In questo articolo, cerco di riassumere le mie impressioni, le mie emozioni e ciò che Berlino, anche se in pochissimo tempo, è riuscita a trasmettermi. 

SE SIETE INTERESSATI ALLA GUIDA TURISTICA “Berlino in 2 giorni” seguite questo LINK.

 

Berlino è una città che urla a gran voce la voglia di lasciarsi alle spalle i drappi macchiati di rosso. 

Berlino è un prisma dalle innumerevoli facce, tal volta grigie, fredde, spettrali, altre volte colorate dallo spirito fortemente libero.

A Berlino si fondono culture e mondi diversi, si respira la libertà di espressione; una città ancora oggi ricca di memoria che, con il suo muro discontinuo, fa riflettere e allo stesso tempo stupire per come questa visibile ferita sia proprio oggi un simbolo di voglia di rinascere. Un luogo d’incontro per Artisti effervescenti. 

A tratti la città potrebbe deludere, in particolare la zona di Alexanderplaz, un trionfo di architettura anni ’60 mal assortita. Ma forse è proprio ciò che vuole trasmettere questa città, dai mille volti, proprio quel senso profondo di libertà, di diversità sinonimi di bellezza.

 

Tra EST e OVEST, passeggiando per le vie di Berlino il forte fallimento della storia si tocca con mano; palazzi decadenti e rovine desolate e un socialismo ancora tangibile si alternano a palazzi in restauro e di design che comunicano l’attuale voglia di reinventarsi come impero underground.

Incredibile è l’efficienza dei mezzi pubblici, come se avessero voluto dirci ” ORA RICOSTRUIAMO E LO FACCIAMO AL MASSIMO”.

Cultura, storia e architettura prussiana  che si fondono con arte postmoderna tra vetro, cemento e acciaio. 

Un caos architettonico razionale, tristezza ed entusiasmo, aria di disagio ma  grandi comodità…. Questa è per me Berlino, un melting pot che ti tocca l’anima ma ti proietta verso un futuro migliore e creativo.

 

Avete solo due giorni a disposizione per visitare Berlino? 

Leggete il mio articolo ” BERLINO IN 2 GIORNI” e Buon viaggio!

 

Vale

PRENOTA CON BOOKING  Booking.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: